Comune di Collarmele

Collarmele. Si barrica in Comune e con un martello distrugge vetrate, porte e finestre per chiedere lavoro

News / In evidenza
Inviato da staff 09 Mag 2009 - 10:34

Collarmele. Prende a martellate le vetrate, le porte e le finestre del Comune per chiedere lavoro. Un disoccupato del paese ieri mattina ha preso di i locali del municipio e si è barricato per quasi un'ora all'interno della struttura. E' stato necessario l'intervento dei carabinieri che hanno convinto l'uomo a uscire e ad arrendersi. L'episodio è avvenuto intorno alle 11 quando l'uomo è entrato nella casa comunale e ha iniziato a prendere a martellate la porta esterna di vetro. Ha poi chiesto di essere ricevuto dal sindaco, che non era però in Comune. Poi ha distrutto una bacheca e diverse finestre.



Dopo pochi minuti sono intervenuti i carabinieri della locale caserma e il comandate della compagnia di Avezzano Michele Borrelli. Dopo alcuni minuti di trattative i militari sono riusciti a far desistere l'uomo dai suoi intenti minacciosi. Alla base della protesta ci sarebbe la situazione di disoccupazione a cui deve far fronte l'uomo che ha moglie e figli. Alcuni giorni fa ad Avezzano, davanti al Comune, è accaduto un episodio dello stesso genere quando un residente si è ferito in modo grave all'addome con un coltello perché escluso dalla graduatoria per le case popolari.



Questo articolo stato inviato da Comune di Collarmele
  http://collarmele.terremarsicane.it/

La URL di questo articolo :
  http://collarmele.terremarsicane.it/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=21